Chiama 320 259 5627
Scrivi la tua mail info@equipemedicinaestetica.it
Contatti ROMA, Via dei Liburni, 14; via Cassia, 1840
PESCARA, Viale J.F. Kennedy, 37
SAN MARINO, via 3 settembre, 99, Dogana
MILANO, c/o Poliambulatorio Amu Pergolesi, Via Giovanni Battista Pergolesi, 13


Chiedi al Medico: "Come smettere il sondino naso gastrico e mantenere il peso?"



Domanda di nicoletta

professore buona sera, io ho già messo il sondino naso gastrico dal prof.cappello, ma come smetto il sondino riprendo subito 4/5 kg anche se mi attengo scrupolosamente alla dieta di mantenimento. ho provato a parlarne con il prof. che ogni volta mi da della bugiarda come se fossi una ragazzina che ha bisogno di coprire le sue marachelle con degli espedienti. ho iniziato la prima dieta dimagrante a 12 anni e mezzo ora ne ho 42 ed è diventata per me una crociata! di diete ne ho fatte tante (anfetamine comprese!) riprendendo ogni volta i chili persi con moltissima fatica, bevo moltissimo 2/3 lt d'acqua al giorno eppure il mio organismo trattiene liquidi così come levo il sondino e riprendo a bere normalmente è come se mi gonfiassi nuovamente e i risultato ottenuto con il ciclo di nec automaticamente si dimezza ed io mi deprimo perchè sembra non arrivare mai la fine. Le mie analisi del sangue vanno tutte bene allora cosa mi succede? Lei è in grado di aiutarmi? Mi consiglia di continuare comunque i cicli di nec? Di soldi ne ho spesi tanti e non navigo nell'oro perciò la prego faccia finta che sia una sua parente e mi risponda con franchezza e non come quei medici che si credono "santoni" e che vedano il paziente, preso dalla disperazione, prima ancora che come tale come un pollo da spennare! Spero mi abbia capito, la ringrazio per la pazienza e per l'attenzione che vorrà dedicarmi.

Risposta

Gent.ma Nicoletta,

Innanzitutto sarebbe opportuno conoscere il suo profilo ormonale tiroideo e, di conseguenza il suo metabolismo basale. pertanto esegua presso un laboratorio, a lei noto, i seguenti esami: Ft3, FT4, TSH, TPO, Emoglobina glicosilata,  glicemia e insulinemia a digiuno. Inizialmente al posto di una calorimetria potrebbe essere eseguita, più sempliecemente o preliminarmente,  una antropometria che ci permetterebbe almeno di calcolare la distribuzione delle masse grasse e masse magre ed  il suo metabolismo basale teorico, poi bisognerebbe sapere se esistono pregressi personali, o familiari, per il diabete o per allergie. Appena eseguiti gli esami prescritti, mi ricontatti, mi da le notizie richieste ed eventualmente si procederà ad un controllo antropometrico ed una visita per esaminare se esistono i presupposti per una risoluzione del problema, come credo certamente possibile.

Distintamente

Iasonna

Grazie della Sua domanda.
Le risponderemo al piu presto!

Per prenotare una visita o consulenza riempite gli spazi e sarete ricontattati dalla segreteria


* Campi obbligatori

Per prenotare una visita o consulenza riempite gli spazi e sarete ricontattati dalla segreteria


* Campi obbligatori

Prenota subito!

Per usufruire della Promozione riempite gli spazi e sarete ricontattati della segreteria


* Campi obbligatori