Chiama 800 08 09 55
Scrivi la tua mail info@equipemedicinaestetica.it
Contatti ROMA, Via dei Liburni, 14; via Cassia, 1840
PESCARA, Viale J.F. Kennedy, 37
SAN MARINO, via 3 settembre, 99, Dogana

Dietoterapia lipolitica - Dietologo a Roma e a Pescara

Prenota il tuo appuntamento

Per dimagrire, perdendo peso rapidamente, la dieta lipolitica è quella adatta. E’ detta così perché in effetti “scioglie” i grassi del nostro corpo.  E' una dieta a basso contenuto di carboidrati e di grassi, che, sotto la guida di un dietologo nutrizionista, è di grande impatto ed è attuata a cicli di breve durata. Se la Restrizione Calorica attuata da questa dieta è ben guidata dal dietologo, gli effetti che induce sono due e sono sicuri: da un lato la perdita di peso rapida, dall’altra la normalizzazione di alcune alterazioni ematologiche (lipidi, colesterolo, glicemia, insulinemia, ecc) che spesso accompagnano il sovrappeso e, soprattutto, l’obesità.

Dietoterapia lipolitica - Equipe Medicina Estetica Per il dietologo, la presenza di un sovrappeso è spesso occasione di riscontro di queste patologie, frequentemente associate tra di loro sotto il nome di Sindrome Metabolica o Addominale (diabete, ipercolesterolemie, dislipidemie, fegato grasso, ipertensione arteriosa, cardiovasculopatie, gotta, ecc.). Per il paziente è, invece, il punto di arrivo di un insieme di eventi che partono da un’alterata tolleranza dei carboidrati, spesso ignorata fino a quel momento. Il meccanismo evolutivo con cui deve compattere il nutrizionista, che è alla base patogenetica del fenomeno “obesità” è l'insulino-resistenza”, associata alla “glicossidazione proteica”.

Il Nutrizionista ci ricorda che una teoria dell’invecchiamento individua nella “glicossidazione” delle proteine, una delle cause del processo di senescenza delle nostre cellule; cioè un legame tra molecole di zuccheri in eccesso e le proteine che, entro certi limiti, è fisiologico, ma si accentua con l’età, assumendo caratteristiche di tossicità ossidoriduttiva. L’aspetto inquietante, purtroppo ben noto al nutrizionista, è che in questi soggetti predisposti, una superflua introduzione alimentare di carboidrati accentua il fenomeno ed induce un’accelerazione alla evoluzione peggiorativa delle patologie menzionate e della stessa senescenza. L’evoluzione è lenta e subdola e, per lungo tempo, l’unico sintomo evidente è l'aumento del peso corporeo. E’ ormai chiarito che una drastica modificazione delle abitudini alimentari e dello stile di vita, può far regredire, fino alla scomparsa, queste alterazioni endocrino-metaboliche.

 Ritorniamo alla insulino resistenza (I.R.). Il fenomeno è dovuto alla maggior quantità d’insulina necessaria per  tenere a norma la glicemia. L'assunzione di carboidrati induce un aumento dell'insulina e del glucosio nel sangue che, dopo due ore dal pasto, torna ai valori normali. Ma il dietologo sa che,  nelle persone in lieve sovrappeso e geneticamente predisposte, l'assunzione anche non eccessiva di carboidrati, può indurre una risposta esagerata dell'insulinemia. Nel tempo i primi effetti visibili sono: un graduale aumento del peso corporeo e l'accumulo di grasso nel fegato e nell’addome. In seguito si alza stabilmente il colesterolo ed il glucosio nel sangue e, lentamente, compaiono le altre patologie: il danno vascolare, l’ipertenzione arteriosa, ecc., da “glicossidazione proteica”, cioè si instaurano i fenomeni degenerativi a carico dei tessuti, dovuti al tasso glicemico persistente elevato nella gironata, anche se non evidentemente eccessivo. Il lavoro del nutrizionita dietologo si complica in quanto, per esaurimento della produzione di insulina, può comparire il diabete, la steatosi epatica, l'insufficienza tiroidea, ecc.. Inizialmente la correzione è facile e ripristina la normalità dei parametri ematologici; sotto la guida del  dietologo si riducono, o si eliminano del tutto, i grassi ed i carboidrati ed in poche settimane, in rapporto all’entità, l’eccesso ponderale si riduce, e con esso il volume del fegato e dell’addome; si riacquistano forze e vigore mentre calano insulina e glicemia e scompare la fame ossessiva. Lo stress glicossidativo che accompagna la I.R. è superato.

    Il  nutrizionista definisce questo tipo di dieta “chtetogenica” o “lipolitica”, in quanto scioglie i grassi e dal metabolismo ossidativo dei grassi, a fini energetici, si formano i corpi chenìtonici. La definizione di “dieta proteica” invece è da considerarsi errata perchè genera confusione, facendo ritenere che si somministrino più proteine al posto dei carboiderati. Più consona è la definizione di “dieta ipoglucidica”, infatti non è previsto un aumento di assunzione di proteine, che il nutrizionista mantiene sempre al disotto di 1,2 g/kg di peso corporeo, ma solo l'esclusione dei grassi e riduzione dei carboidrati, finché l’organismo non ha smaltito il glicogeno epatico, il grasso addominale e l’eccesso adiposo. Ogni kg di grasso sviluppa circa 7000 calorie, pertanto l’obeso ha una notevole riserva di energia, utilizzabile per fornire quelle calorie che la dieta ipoglucidica non gli dà. Poi il nutrizionista ripristina la normale alimentazione, integrata con complessi vitaminici, amminoacidi e fattori antiossidanti per ridurre lo stato glicossidativo presente. Il nutrizionista deve anche proseguire con la rieducazione alimentare o, meglio, al “riadattamento”, per evitare di ricadere negli errori dietetici precedenti.

Possiamo considerarle questa dieta anche “disintossicante“,  perfettamente tollerata, anche se sbilanciata, ma deve essere seguita da un dietologo o nutrizionista esperto, per aver risultati definitivi.  

La dieta ipoglucidica è indicata anche nel lieve sovrappeso perché i carboidrati sono eliminati a cicli brevi e reintrodotti gradatamente, fino a riportare il soggetto all’alimentazione corretta.

A cura del Prof. Giulio Iasonna, Dietologo nutrizionista, Specialista in Malattie Metaboliche, in Allergologia, Terapia dell'obesità, Terapia Anti aging. 


Per ulteriori informazioni, ed eventuale prenotazione di una visita medica, premete sul tasto “Prenota il tuo appuntamento” o telefonare al numero verde 800 08 09 55.

Prenota il tuo appuntamento

Contatti - Roma:

– presso Studio Medico – via dei Liburni, 14
– Tel. 066.4465268, Cell. 320.25.95.976

– presso MedicalSpa – Via Cassia, 1840
– Tel. 06.30889466, Cell. 320.25.95.976
- Numero verde:800 08 09 55
- Email: info@equipemedicinaestetica.it

Contatti - PESCARA:

– presso Studio Medico-Viale Kennedy, 37
– Tel. 085.4159543, Cell. 320.25.95.627
- Numero verde:800 08 09 55
- Email: info@equipemedicinaestetica.it

Contatti - SAN MARINO:

– presso Studio Medico – via 3 settembre, 99, Dogana
- Numero verde:800 08 09 55
- Email: info@equipemedicinaestetica.it

Grazie della Sua domanda.
Le risponderemo al piu presto!

Per prenotare una visita o consulenza riempite gli spazi e sarete ricontattati dalla segreteria


* Campi obbligatori

Per prenotare una visita o consulenza riempite gli spazi e sarete ricontattati dalla segreteria


* Campi obbligatori

PROMO AUTUNNO

 

La stagione  del Peeling è aperta!

L'autunno è il periodo ideale per rinnovare la vostra pelle!

Arrivato il  momento di dire addio alla pelle vecchia , pigmentazioni, rughe, eruzioni cutanee, acne ecc.

Per tutto il mese di OTTOBRE  potete approfittare dello sconto del 35%  su 1 mini pacchetto che comprende 2 trattamenti:


Peeling salicilico + Mesoterapia viso senza aghi € 89,00  invece di €150,00

Peling TCA +Mesoterapia viso senza aghi € 102,00  invece di € 130,00

Il primo trattamento - Peeling chimico ha molti benefici:

 

Il secondo Trattamento viso con veicolazione transdermica

di acido ialuronico e contemporanea microstimolazione dei muscoli facciali, con applicazione finale di maschera scelta in base alle necessità

Effetto finale:

 

La promozione è valida solo per la sede di Pescara.

 

Seguite le nostre successive promozioni!

 

Per prenotazione riempite e salvate il modulo sotto "Prenota" e sarete ricontattati dalla segreteria.

Per ulteriori informazioni contattate segreteria organizzativa:

 

Pescara 085.4159543, 3202595627

numero verde 800 08 09 55

info@equipemedicinaestetica.it

www.equipemedicinaestetica.it

Prenota subito!

Per usufruire della Promozione riempite gli spazi e sarete ricontattati della segreteria


* Campi obbligatori