Equipe Medicina Estetica Metodo del sondino senza sondino
5 250
equipemedicinaestetica 1
equipemedicinaestetica 2
 
 
equipemedicinaestetica 3
equipemedicinaestetica 4
equipemedicinaestetica 5
equipemedicinaestetica 6 equipemedicinaestetica 7
equipemedicinaestetica 8
equipemedicinaestetica 9
equipemedicinaestetica 10
equipemedicinaestetica 11 EQUIPE
equipemedicinaestetica 12 Medicina Estetica
equipemedicinaestetica 13 equipemedicinaestetica 14
equipemedicinaestetica 15
equipemedicinaestetica 18 equipemedicinaestetica 16
 
equipemedicinaestetica 17
 
equipemedicinaestetica 19
 
equipemedicinaestetica 20
equipemedicinaestetica 21
 
equipemedicinaestetica 22
 
 
equipemedicinaestetica 23
Staff
Galleria
Partners
Chiedi al medico
Contatti
 
equipemedicinaestetica 24
 
 
Home
equipemedicinaestetica 29
equipemedicinaestetica left menu Direttore medico prof. Giulio Iasonna

Chiamaci gratis:

CHIAMACI GRATIS AL NUMERO VERDE!

800 08 09 55
equipemedicinaestetica 25
no sale

Attenzione!

Tornate a visitarci a breve.
E' in arrivo una nuova e interessante promozione!


PRENOTA UNA VISITA   CONSULENZA

Check-up medico-nutrizionale

Per prenotare una visita o consulenza riempite gli spazi e sarete ricontattati dalla segreteria




* Campi obbligatori

 

Trattamenti corpoValutazione della composizione corporea
Lo studio della composizione corporea comporta la suddivisione del corpo umano in 2 o più compartimenti.
Il modello multicompartimentale più utilizzato considera il peso corporeo (BW) come la somma di 5 specie molecolari : acqua, proteine,lipidi, carboidrati e minerali.
- FM o FAT = massa grassa
- TBW = acqua corporea totale
- PM = massa proteica
- MM = massa minerale
- Gn = glicogeno

BW = FM + FFM ( TBW+PM+MM+Gn )
dove FFM = massa magra

Tale modello dà rilievo particolare alla relazione tra dieta e stato di salute.
 IL check up si effettua al primo contatto tra la persona che vuol sottoporsi ad un trattamento dimagrante o estetico ed il professionista esperto preposto alla recezione del soggetto. Nel nostro caso questo professionista è un medico coadiuvato da un nutrizionista. Come si procede?

Gli indicatori antropometrici, con l’impiego di alcuni semplici strumenti di misura (bilancia, centimetro, plicometro, altimetro, calibro per diametri), è possibile definire  le dimensioni di alcune componenti del corpo umano come la massa grassa, la massa magra, il contenuto di acqua, il peso osseo, ecc. Questi dati rilevati su una moltitudine di soggetti ha permesso di formulare delle tabelle statistiche, in grado di fornirci i dati di nostro interesse per la valutazione della massa corporea.

In particolare ci interessa il rapporto tra massa grassa e massa magra, in quanto nelle diete dimagranti bisogna fare particolare attenzione a non perdere massa magra, cioè la massa muscolare che costituirebbe un danno all’organismo. Mentre invece deve essere smaltita la massa grassa.

La plicometria ci permette di valutare il pannicolo adiposo presente nel sottocutaneo ed effettuando un controllo prima e dopo durante il dimagrimento, è possibile non solo valutare l’andamento delle dietoterapia,  ma anche controllare il rispetto della massa magra che, nel dimagrimento non deve essere assolutamente coinvolto..

Questi rilievi antropometrici, possono fornirci dati abbastanza esatti sul metabolismo basale, indispensabile per calcolare il fabbisogno calorico minimo  per calcolare le calorie di cui deve essere costituita una dieta .

Durante le varie fasi di dimagrimento si rivalutano i parametri  antropometrici per stabilire la entità della perdita della massa grassa e se quindi il dimagrimento procede secondo gli obbiettivi prefissati. In tal modo è possibile apportare alla dieta le opportune correzioni.

equipemedicinaestetica notizie 1 equipemedicinaestetica notizie 2 equipemedicinaestetica notizie 3
equipemedicinaestetica notizie 4

NOTIZIE

I Cereali fanno male?

2017-03-08

Oggi si dibatte molto sulla considerazione che le farine dei cereali facciano male, tanto più se contengono glutine. In realtà si fa di tutt erba un fascio, parlando di allergia, intolleranza, celiachia, ipersensibilità, obesità, ecc., le cose non stanno proprio in questi termini. Siamo già intervenuti su questo argomento, cercando di fare chiarezza sulla terminologia, scientifica e pseudoscientifica, in uso e sulla patologia digestiva che eventualmente questi alimenti comportano. Ma vi è qualcosa da precisare..

Leggi tutto...

equipemedicinaestetica notizie 4
equipemedicinaestetica notizie 5 equipemedicinaestetica notizie 6
equipemedicinaestetica promo 1 equipemedicinaestetica promo 2 equipemedicinaestetica promo 3
equipemedicinaestetica promo 4

PROMOZIONI

equipemedicinaestetica promo 1
equipemedicinaestetica 26 equipemedicinaestetica 27 equipemedicinaestetica 28
 


 
 
equipemedicinaestetica footer 1
 
equipemedicinaestetica footer 2
equipemedicinaestetica footer 3
 
equipemedicinaestetica footer 4
 
equipemedicinaestetica footer 5
equipemedicinaestetica footer 6
equipemedicinaestetica footer 7
 
equipemedicinaestetica footer 8
equipemedicinaestetica footer 9
equipemedicinaestetica footer 10  
equipemedicinaestetica footer 11
equipemedicinaestetica footer 12
equipemedicinaestetica footer 13
 
equipemedicinaestetica footer 14
equipemedicinaestetica footer 15
 
 
 
equipemedicinaestetica footer 16