Articoli

Inviare la richiesta

Teorie della senescenza

Sia la teoria di Haflix, sui telomeri, sia quella di Maillard, sugli effetti della glicossidazione, sia quella sulla denaturazione proteica da Stress Ossidativo, ma in realtà tutte le teorie, attribuiscono al danno strutturale e degenerativo dei costituenti proteici dell'organismo, la responsabilità della senescenza. Le funzioni delle proteine sono molteplici. Hanno una funzione strutturale perché sono il supporto di ogni organo e tessuto, compreso il connettivo presente ovunque, soprattutto nella cute e negli organi di sostegno. Hanno una funzione metabolica, supportata dagli enzimi, proteine che catalizzano i processi metabolici da cui ricaviamo l'energia per la vita. Hanno una funzione di “trasmissione di informazioni”,  l'essenza di quasi tutti gliormoni, i messaggeri tra le ghiandole produttrici ed i tessuti periferici sottoposti all'azione ormonale. Hanno un ruolo nella genetica, perchè fanno parte delle sequenze del DNA, in cui sono contenute le informazioni genetiche, e partecipano ai processi riproduttivi della cellula; in particolare costituiscono i telomeri, segmenti terminali del DNA, predisposti alla replicazione della catena del DNA.

Tutte queste proteine possono subire danni, soprattutto per effetto dei metaboliti dannosi che si sviluppano durante le reazioni ossidoriduttive, comunque indispensabili alla vita, ma alterati in alcune circostanze: nella senilità,  durante i processi infiammatori cronici, anche silenti.  Brevemente la situazione sta in questi termini.

A cura del prof. Giulio Iasonna

Dietologo nutrizionista, Specialista in Malattie Metaboliche, in Allergologia, Medicina Anti Aging


Per ulteriori informazioni, ed eventuale prenotazione di una visita medica per effettuare la dieta lipolitica, premete sul tasto “INVIARE LA RICHIESTA” o telefonare al numero verde 800 08 09 55.

Inviare la richiesta