EQUIPE
Medicina Estetica
 
 
 
 
 
 
Staff
Galleria
Partners
Chiedi al medico
Contatti
 
 
 
Home
Direttore medico prof. Giulio Iasonna

Chiamaci gratis:

CHIAMACI GRATIS AL NUMERO VERDE!

Totale: € 45,00

Quest’offerta è disponibile
ancora per:
 
00 00 00
Ore Min. Sec.

Già 3 Prenotati!
L’offerta è attiva!

In forma sotto l’ombrellone!

Goditi un’estate in perfetta forma!

Prova il trattamento Lpg Endermologie Anticellulite per snellire e rassodare i l Tuo corpo nei punti giusti.

A te riserviamo    il prezzo speciale:

1 seduta a €45,00 invece di € 65,00

Con l’acquisto di un pacchetto

di 5 sedute Lpg Endermologie

in omaggio – pulizia viso oppure cera completa...

Leggi tutto, cliccando sul tasto "PRENOTA SUBITO"

 




o chiama il numero verde

PRENOTA UNA VISITA   CONSULENZA

Microdermoabrasione

 

MicrodermoabrasioneLa Microdermoabrasione è un trattamento medico estetico levigante e revitalizzante che utilizza cristalli di corindone altamente purificati.
Questi vengono “sparati” sulla pelle attraverso un manipolo in maniera da eliminare gli strati più superficiali (strato corneo e malpighiano) dell’epidermide, senza danneggiare in alcun modo la struttura architettonica della cute; viene mantenuta quindi integra la giunzione dermo-epidermica, senza alcun rischio di sanguinamento e disepitelizzazione, tipiche delle normali tecniche di ‘dermoabrasione’.
Oltre alla esfoliazione controllata degli strati più superficiali della cute, viene stimolato l’incremento della circolazione sanguigna e della produzione di collagene attraverso l’applicazione del vuoto sul manipolo applicatore.
Questo permette alle sostanze farmacologiche indispensabili per il trofismo cutaneo e per le funzionalità metaboliche cellulari, di penetrare più agevolmente nel derma, tramite la terapia trans dermica.
Dopo la seduta di Microdermoabrasione il viso appare più levigato e liscio, privo di impurità, senza particolari rossori ed imitazioni. 

NOTIZIE

Patologie associate alla Sindrome Metabolica

2014-07-14

Obesità L'obesità è un accumulo anomalo o eccessivo di grasso nei tessuti adiposi addominali e viscerali del corpo, negli uomini più che nelle donne. Per valutare la entità dell'obesità si calcola l'Indice di Massa Corporea o IMC: il peso corporeo (in kg) per altezza (in m.). Normalmente l'IMC oscilla fra i 18,5 e i 25, oltre 25 la persona è considerata in soprappeso ed oltre i 30 è obesa. L'obesità si associa sempre a disordini endocrini, coinvolgendo sia ormoni peptidici (insulina e glucagone), sia ormoni steroidei (cortisone, testosterone, cortisolo) e, d'altro canto, le alterazioni di questi ormoni portano alla stessa obesità. Molte disormonosi si instaurano in relazione alla presenza del grasso corporeo e regrediscono con il dimagrimento. L'ingrandimento della cellula adiposa è regolato dalle adipochine (corrispondenti alle citochine proteiche), la cui produzione, a sua volta, risente della dimensione dell'adipocita e dellaccumulo di grasso nel suo interno.

Leggi tutto...

PROMOZIONI