Dietoterapia mediterranea

Inviare la richiesta

Dietoterapia mediterranea

Questo programma dietetico si basa sui principi tradizionali della cucina mediterranea, con la elaborazione di diete ipocaloriche, valutate sul metabolismo basale del paziente, equilibrate ed addattate alle sue abitudini alimentari. Il medico elabora e prescrive la dieta  in funzione delle esigenze caloriche e metaboliche del soggetto, in modo che il peso corporeo si riduca gradatamente.

La dietoterapia è la messa a punto di un programma alimentare per una persona che, se obesa, o in sovrappeso deve perdere peso corporeo, se sottopeso deve riacquistarlo. Il programma di dietoterapia viene prescritto dal medico in funzione delle esigenze caloriche e metaboliche del soggetto, in modo da acquistare o perdere gradatamente, in modo controllato il peso corporeo. Detto programma deve tener presente alcune necessità del metabolismo e pertanto, ad esempio, può essere prevalentemente proteico se deve essere acquisita massa magra e persa massa grassa, oppure ricco di carboidrati se bisogna favorire un accumulo di peso corporeo. Comunque il programma deve prevedere il giusto apporto di aminoacidi essenziali per il metabolismo proteico, di vitamine e di minerali per evitare squilibri elettrolitici, perdite di acqua, disvitaminosi, disormonosi. Per stabilire una corretta dietoterapia è opportuno calcolare il metabolismo basale . Ciò si effettua con un apparecchio che misura il consumo di ossigeno a riposo e quindi stabilisce di quante calorie necessita quel determinato soggetto nelle condizioni di assoluto riposo, cioè il consumo delle calorie nelle condizioni basali. Valutando poi la distribuzione delle masse corporee, con l'andropometria, cioè con la misurazione dei volumi, circonferenze e pliche corporee, si può stabilire il rapporto esistente tra le masse magre e le masse grasse, nonché la presenza di acqua. Dati tutti indispensabili per stabilire di quanto il soggetto deve aumentare o diminuire il peso corporeo, come generalmente avviene, ed a carico di quale segmento, abitualmente è la massa grassa che deve essere ridotta nei dimagrimenti, se vi è ritenzione idrica. Un metodo per calcolare la presenza di acqua nei distretti cutanei è la impedenziometria che si basa sulla conducibilità elettrica della cute e dipende dalla quantità di acqua in essa presente. In base a questo calcolo si stabilisce anche il fabbisogno giornaliero dei liquidi.


Per ulteriori informazioni, ed eventuale prenotazione di una visita medica per effettuare la dieta lipolitica, premete sul tasto “INVIARE LA RICHIESTA” o telefonare al numero verde 800 08 09 55.

Inviare la richiesta