Lifting Facciale

Prenota il tuo appuntamento

CHE COS’E’ IL LIFTING FACCIALE

Invecchiamento, forza di gravità, espozione ai raggi solari e agli agenti atmosferici, stress della vita quotidiana, tutti questi fattori portano il nostro volto ad un inesorabile invecchiamento: rughe e solchi, zigomi depressi, cute rilassata non più elastica, borse e occhiaie sotto gli occhi.

Tutto questo può essere risolto con il lifting facciale.

Conosciuto anche come ritidectomia, questo intervento eseguito da solo o insieme ad altri comporterà un drammatico cambiamento del volto ridonando un ringiovanimento di 20 e più anni.

Può essere eseguito singolarmente riguardando tutto il volto (lifting totale) o parte di esso (lifting della fronte, lifting del terzo medio) o in associazione al lifting del collo.

Nella stessa seduta inoltre si possono effettuare applicazione di protesi (zigomi, mento, angoli della mandibola ecc), blefaroplastica, lipofilling, laser resurfacing, ecc.

PRIMA DELL’INTERVENTO

Nella prima visita viene esaminato il caso specifico del/della paziente.

Viene valutato prima nell’insieme e poi  accuratamente in ogni dettaglio il volto con tutte le proprie caratteristiche quali rughe e solchi, lo stato della pelle e così via.

Attraverso foto illustrative del pre e post-operatorio e foto del/della paziente stesso/a vengono spiegati i risultati che si possono raggiungere e tutto ciò che è necessario sapere sull’intervento e sul periodo immediatamente prima e dopo di esso.

LA TECNICA CHIRURGICA

Lo specialista si avvale di tecniche di ultimissima generazione apprese personalmente negli Stati Uniti.

Attraverso queste procedure, le cicatrici residue saranno praticamente invisibili essendo minime e nascoste all’interno del cuoio capelluto.

I tessuti (cute, grasso e muscoli) verranno riposizionati nella posizione in cui si trovavano prima di essere sottoposti all’invecchiamento e verranno ancorati attraverso fili di sutura riassorbibili che fungono da rinforzo.

ANESTESIA DURANTE L’INTERVENTO

Durante l’intervento, il chirurgo verrà affiancato da un medico anestetista, il quale si occuperà della anestesia somministrata al paziente.  Verrà eseguita una anestesia totale dove l’anestesista inietterà farmaci attivi sul sistema nervoso centrale che non permetteranno di percepire la sensazione dolorosa e, successivamente, di non ricordare nulla del periodo dell’intervento.

La sorveglianza clinica dell’anestesista è fondamentale per la buona riuscita dell’intervento, si affiancheranno a questa anche una serie di rilevazioni strumentali che forniranno indicazioni precise sulla funzionalità cardio-circolatoria e respiratoria durante tutto il tempo chirurgico.

Nel periodo post-operatorio verranno prescritti farmaci antidolorifici da prendere soltanto in caso di necessità.

RISULTATI

Immediatamente dopo l’ intervento  la zona trattata va incontro a gonfiore ed ecchimosi, che hanno tempi di risoluzione piuttosto lunghi.

Tutto il volto sarà coperto da medicazioni e bende elastiche.

Dopo i primi 15- 20 giorni i segni più evidenti se ne saranno andati, ma bisognerà aspettare almeno 4 o 6 settimane per vedere un risultato apprezzabile; non dimentichiamo, però, che i processi di rimaneggiamento dei tessuti hanno tempi molto più lunghi, quindi un assestamento definitivo e duraturo lo potremo vedere solo a circa 3-4 mesi dalla chirurgia.

I cambiamenti che ne deriveranno saranno radicali con un viso totalmente  disteso e fresco e ringiovanito.


Per ulteriori informazioni, ed eventuale prenotazione di una visita medica, premete sul tasto “Prenota il tuo appuntamento” o telefonare al numero verde 800 08 09 55.

Prenota il tuo appuntamento